Avid presenta il nuovo Media Composer

Ideatore della categoria di montaggio video digitale, Avid re-immagina il suo fiore all’occhiello, Media Composer, per la nuova generazione di creatori di contenuti multimediali e stabilisce un nuovo standard di eccellenza

Aprile 2019 – Avid®  ha annunciato, nell’ambito di Avid Connect 2019 a Las Vegas, che Media Composer®, il sistema di video editing di punta dell’azienda, è stato riprogettato appositamente per la generazione di creatori di contenuti multimediali di oggi e del domani.

Con Media Composer 2019, editor, freelance e giornalisti aspiranti e professionisti saranno stimolati a lavorare in modo più creativo grazie a una nuova esperienza utente, un motore multimediale Avid di nuova generazione con capacità di processazione, finishing e distribuzione distribuite, un’interfaccia utente personalizzabile basata sui ruoli per team di grandi dimensioni e molto altro ancora.

“Dopo aver ricevuto consigli da centinaia di editor e team operanti in tutto il settore dei media e conoscendo la direzione presa dal settore, abbiamo ripensato Media Composer, il prodotto che ha creato il montaggio video digitale e che rimane il punto di riferimento di questa categoria”, ha affermato Jeff Rosica, CEO e Presidente di Avid. “Media Composer 2019 è allo stesso tempo un’evoluzione e una rivoluzione. Mantiene le caratteristiche che gli utenti conoscono e apprezzano già da tempo, dando loro più di ciò di cui hanno bisogno oggi e ciò di cui avranno bisogno domani”.

Media Composer 2019

Con Media Composer 2019, gli editor potranno passare dal primo taglio alla consegna senza mai lasciare l’applicazione. Che si tratti di editor professionisti, freelance o di qualcuno che ha appena iniziato, Media Composer 2019 motiverà a raccontare storie in modo creativo.

  • Nuova esperienza utente: i creatori possono stare al passo con la loro creatività grazie a un’interfaccia a pannelli ordinata, ai bin ripensati per trovare più velocemente i media e alle aree di lavoro basate sulle attività che mostrano solo ciò che l’utente vuole e ha bisogno di vedere.
  • Motore media Avid di nuova generazione: maggiore efficienza a portata di mano grazie a funzioni quali OP1A nativo, supporto per più stream video e audio, rendering Live Timeline e in background e un’opzione aggiuntiva di elaborazione distribuita per ridurre i tempi di consegna e accelerare la post-produzione.
  • Nuovi flussi di lavoro per finishing e consegna: ora gli utenti possono creare e fornire contenuti di qualità superiore con strumenti di editing, effetti, colore, audio e finishing senza lasciare Media Composer. Che si lavori in 8K, 16K o HDR, la nuova pipeline a colori full float a 32 bit integrata di Media Composer è in grado di gestire diversi scenari. Inoltre, Avid ha lavorato con i fornitori di contenuti OTT per contribuire a fissare i futuri standard per il settore.
  • Set di strumenti personalizzabile: concepito per grandi team di produzione, il nuovo Media Composer | Enterprise fornisce il controllo amministrativo per personalizzare l’interfaccia per qualsiasi ruolo nell’organizzazione, sia che l’utente sia un editor, assistente, fornitore di contenuti o giornalista. Offre inoltre una sicurezza senza pari per bloccare i contenuti, riducendo le possibilità di fughe non autorizzate di media sensibili.

Media Composer | Enterprise 2019

La gamma Media Composer aggiunge Media Composer | Enterprise per la post-produzione, la trasmissione, l’educazione ai media e altri team di produzione più grandi. Media Composer | Enterprise è la prima soluzione per l’editing e il finishing video specifica per ruoli del settore. I grandi team di produzione hanno ora la possibilità di personalizzare l’interfaccia e le aree di lavoro in base ai diversi ruoli, fornendo agli utenti finali l’accesso solo agli strumenti e alle funzioni di cui hanno bisogno. Questa capacità consente ai team di concentrarsi meglio, in modo che possano completare i lavori più velocemente e con meno errori. Media Composer | Enterprise si integra anche con Editorial Management 2019 per offrire un flusso di lavoro collaborativo innovativo per la post-produzione e consente ai team creativi di rimanere in sincronia.

Media Composer | Distributed Processing

Avid oggi ha presentato anche Media Composer | Distributed Processing, un componente aggiuntivo che riduce i tempi di consegna e accelera la post-produzione ripartendo il carico di elaborazione dei media. Le attività che in precedenza richiedevano ore di lavoro, ora possono essere eseguite in pochi minuti, rafforzando il vantaggio competitivo delle strutture di post-produzione e offrendo al contempo una programmazione di alta qualità. Media Composer | Distributed Processing alleggerisce anche le attività di elaborazione complesse quando si lavora nell’ambito oggi sempre più presente dell’alta risoluzione e quando è necessario coniugare diversi media.

Media Composer 2019 sarà disponibile in tarda primavera in tutti i suoi modelli: Media Composer | First, Media Composer, Media Composer | Ultimate e Media Composer | Enterprise. Per un elenco completo delle caratteristiche e dei vantaggi di Media Composer, visitare il sito www.avid.com/media-composer.